Home » Dedicata ai professionisti » Accendere l'empatia

Accendere l'empatia

Accendere l'empatia - Dottore, mi ascolti!

L’empatia, come ho ripetuto più volte, è legata all’attività dei neuroni specchio, quindi tutti ne siamo dotati

Come ho scritto e ripetuto, l’empatia è fisiologica, ne siamo dotati tutti. Solo che qualcuno l’ha soppressa per talmente tanto tempo da averla dimenticata.

Nella nostra cultura spesso l’empatia viene confusa con il buonismo, ma le due cose sono completamente scollegate.

Potenziare le proprie capacità di empatia non è difficile, ma da qualche parte bisogna pur iniziare.

L’esercizio che, a mio avviso, è più rapido ed efficace, anche se richiede un po’ di pazienza all’inizio, è il ricalco del respiro.

Tra il respiro e lo stato d’animo esiste un rapporto molto stretto: cambiando stato d’animo cambia il respiro, e viceversa. Ricalcare il respiro significa quindi entrare in perfetta sintonia con l’altro.

Cominciate con cavie consenzienti, amici e parenti, e poi, dopo un po’ di esercizio, provate con quei pazienti con cui non riuscite ad entrare in sintonia. Sarete sorpresi!

Vi suggerisco anche il video Empatia e Neuroni specchio che trovate nel sito.