In vacanza

In vacanza - Dottore, mi ascolti!

Diversità inattese

Allora, come sono andate le vacanze? Dove hai poi deciso di andare?
Le vacanze? Bene. Alla fine abbiamo deciso di fare un giro in macchina in Europa. I miei amici hanno detto che non volevano “affrontare l’ignoto”, e volevano solo rilassarsi. Così siamo andati in Olanda attraversando la Francia e la Germania. Ma la cosa divertente è che ci siamo ritrovati davvero in un mondo sconosciuto!
Non capisco. Cosa intendi? Non vorrai dirmi che tu e i tuoi amici siete di quelli che vogliono mangiare spaghetti all’estero.
No! E poi fosse stato per quello, tutto il mondo è pieno di ottimi ristoranti italiani. I problemi sono stati ben altri. Prima Filippo si è preso una brutta tonsillite, e abbiamo combattuto con le farmacie di mezza Europa …
Già, le leggi sono talmente diverse che se devi prendere un farmaco in Francia ti sembra di essere su un altro pianeta!
Sì! Esatto. E poi Luca concepisce il divertimento come ubriacatura: questo suo lato non lo conoscevo proprio. E Marco? Che dorme solo se in camera è tutto buio? Figurati nel nord dell’Olanda in agosto! Le persiane non sanno neanche cosa sono, e Marco tutte le sere passava mezz’ora a tappare tutte le fessure da cui passava la luce. Insomma, è stato un bel viaggio, mi sono divertito, ma ho scoperto lati dei miei amici che non pensavo proprio!
Domande
  • Tutte queste diversità sono frutto di abitudini o di normative diverse?
  • La comunicazione (in particolare la PNL) usa una definizione, un concetto, che globalmente spieghi queste diversità? Quale?