Dottore, mi ascolti! Salute, comunicazione e benessere
Home » Notizie » Novità Marzo 2019

Notizie

Novità Marzo 2019

Novità Marzo 2019 - Dottore, mi ascolti!

Novità dai miei siti (dal mio lavoro e dalla mia vita) Marzo 2019. Novità del progetto Comunicazione in Blog

Un mese davvero strano questo marzo 2019 e forse la cosa più strana di tutte è che l’oroscopo di Simon and the stars sembrava scritto apposta per me. Certo, leggo l’oroscopo, mi piace l’impostazione di Simon, e se parliamo di oroscopo personale fatto da qualcuno bravo sono anche propensa a crederci, non perché “il destino sia scritto nelle stelle”, ma perché siamo parte di un universo e la nostra personale armonia con esso delinea anche una serie di avvenimenti. Sono decisamente più scettica verso gli oroscopi generici, ma talvolta, come nel mese di marzo, rilevo davvero tante coincidenze.

Marzo è caratterizzato da ritardi di risposte, nervosismo, mancanza di chiarezza. In fondo è consolante poterne dare la colpa a Mercurio retrogrado e non dover, invece, pensare di essere io a non riuscire a concludere granché.

Io mi sento frastornata, e non so se la colpa di intere settimane di nausea siano imputabili ai residui dell’influenza o alla drastica altalena tra speranze e delusioni. Però l’influenza l’ha avuta anche mio marito, e anche lui è stato preda della nausea per settimane. Già, settimane di riso in bianco, ricotta e patate lesse. Lui ha perso 4kg, io nessuno.

Ora leggo terrorizzata l’oroscopo di aprile, che promette disastri fino a Pasqua.

Ho diversi progetti, importanti, work in progress e, soprattutto, sto aspettando risposte fondamentali: il conto in banca piange. Teoricamente avrei dovuto avere le risposte nei primi giorni di marzo, ma siamo alla fine e… ancora niente. E l’ansia cresce.

Ovviamente ho continuato ad aggiornare i miei siti e pagine Facebook

Per ciascuno di noi, per riflettere, per la qualità di vita, e per le aziende e i manager

Per gli insegnanti, i dirigenti scolastici e il personale ATA

Per il medico:

Per i pazienti e gli operatori sanitari, e per parlare di salute e benessere

Dedicato al farmacista

A presto! E spero con notizie positive