Dottore, mi ascolti! Salute, comunicazione e benessere
Home » 4 Passi in galleria » Quattro passi per tutti

4 Passi in galleria

Quattro passi per tutti

Quattro passi per tutti - Dottore, mi ascolti!

Il progetto Quattro passi in galleria nasce per aiutare il paziente affetto da gravi malattie ad aiutarsi, ma può essere utile a tutti.

Durante i (lunghi) mesi in cui la malattia mi ha reso quasi impossibile lavorare normalmente ho esaminato tutto ciò che avevo studiato nei 25 anni precedenti in termini di comunicazione, crescita personale, meditazione, benessere, strategia, leadership, padronanza personale, gestione … insomma, tutto ciò che sapevo per cercare cosa e come quelle conoscenze potevano essermi utili per affrontare il particolare periodo della mia vita.

Ne è nato il libro, Quattro passi in galleria - quando non vedi la fine del tunnel, arredalo e i corsi in aula. In quel periodo ho identificato i quattro passi utili al paziente:

1. Il mio nuovo mondo: la ricostruzione del proprio mondo, andato in frantumi con la diagnosi

2. Un team tutto per me: la costruzione di una relazione utile con i medici e i terapeuti

3. Aiutami ad aiutarmi: la vita sociale, le relazioni con amici e familiari

4. La malattia come esperienza: la gestione dell’esperienza e il personale viaggio dell’eroe che il paziente fa

Ora, facendo conferenze su Gestire le esperienze difficili, mi viene spesso chiesto se e come i quattro passi identificati possono essere tradotti per chi affronta uno di quei momenti in cui il mondo va in pezzi, ma non si tratta di malattia grave.

La risposta è sì, i quattro passi sono identificabili anche nel caso di altri tipi di esperienze difficili: in fondo quelli identificati per la malattia nascono anche da altri momenti complessi.

Se, quindi, il motivo non è una diagnosi difficile, ma una diversa esperienza di terremoto della vita, questi sono i quattro passi (secondo me)

1. La ricostruzione del proprio mondo

2. La costruzione di relazioni utili in ambito professionale e con potenziali referenti

3. Aiutami ad aiutarmi: la vita sociale, le relazioni con amici e familiari

4. La gestione dell’esperienza e il viaggio dell’eroe